Vorlesungsverzeichnis

Suchen Sie hier über ein Suchformular im Vorlesungsverzeichnis der Leuphana.

Veranstaltungen von Simone Spinelli


Lehrveranstaltungen

Italienisch ab B1+. Lingua e cultura italiana (Seminar)

Dozent/in: Lorenzo Mizzau, Simone Spinelli

Termin:
wöchentlich | Montag | 10:15 - 11:45 | 02.04.2024 - 05.07.2024 | C 16.223 Seminarraum
wöchentlich | Freitag | 10:15 - 11:45 | 02.04.2024 - 05.07.2024 | C 16.124 Seminarraum
wöchentlich | Mittwoch | 14:15 - 15:45 | 02.04.2024 - 05.07.2024 | C 16.223 Seminarraum

Inhalt: Il modulo “Italienisch ab B1+: Sprache und Kultur” è costituito da tre corsi distinti a cui è possibile partecipare anche in maniera autonoma. I corsi sono pensati per livelli linguistici differenti; il corso linguistico del lunedì presuppone delle competenze di italiano equivalenti al livello B1, i corsi tematici del mercoledì e del venerdì richiedono delle competenze di livello B2 o superiore. L’accesso agli esami di fine corso, che permettono di ricevere una valutazione, è consentito solo ai partecipanti dei due corsi tematici: “Femminismo e teorie queer: Prospettive italiane dagli anni ‘70 ad oggi” e “Capitalismo della Colpa: Italian Theory e Biopolitica”. I. Il corso del lunedì “Lingua, Attualità e Cultura Pop”, tenuto da entrambi gli insegnanti Lorenzo Mizzau e Simone Spinelli, si propone lo scopo di approfondire alcuni aspetti della lingua italiana attraverso esercizi di conversazione, ascolto e scrittura che permettono di esercitare le capacità linguistiche e allo stesso tempo offrono una possibilità di dialogo su temi di carattere politico, sociale e culturale. II. Il corso del mercoledì “Capitalismo della Colpa: Italian Theory e Biopolitica”, sarà tenuto da Lorenzo Mizzau. Si leggeranno e commenteranno alcuni testi centrali dell’Italian Theory contemporanea (M. Lazzarato, E. Stimilli), allo scopo di mostrare come, nel capitalismo neoliberale, i meccanismi che governano l’economia siano capaci di creare una vera e propria etica: un’etica del debito, dove i soggetti si percepiscono sempre come manchevoli e colpevoli. Ci confronteremo, inoltre, con materiali letterari e audiovisivi, in modo da dare al corso un taglio interdisciplinare e favorire l’apprendimento attivo della lingua. III. Il venerdì avrà luogo il corso “Femminismo e teorie queer: Prospettive italiane dagli anni ‘70 ad oggi”, tenuto da Simone Spinelli. Attraverso la lettura di alcuni testi cardine, si avrà modo di analizzare e discutere alcuni temi cari alle correnti femministe della cosiddetta seconda ondata (anni 70 e 80) e quelli che riguardano le prospettive contemporanee del femminismo intersezionale e delle teorie queer.